proposte per le scuole
proposte per agenzie e gruppi
  • 21-10-2017
    Da Bussana Nuova a Bussana Vecchia
  • 22-10-2017
    Da Rocchetta nervina al Monte Terca

Le nostre guide ti invitano a....
Gioielli della Val Nervia
Imperia , una città inventata
Taggia e Triora, la Valle Argentina
Gioielli della Val Nervia
Sanremo, non solo Festival
Ville di sogno a Bordighera
Val Prino il mare di ulivi

 

Borghi medioevali della Valle Nervia Dolceacqua e Pigna

 

Pigna

Si sale al centro storico per i “chibi”, vicoli stretti e bui, per poi arrivare nella loggia medioevale, e da qui aSan Michele chiesa del XIII secolo completamente rifatta nel 1450, ha in facciata il bellissimo rosone dei Gaggini da Bissone (1450), con le rarissime vetrate coeve. Al suo interno custodisce il magnifico polittico di Giovanni Canavesio del 1500 (l’ultima sua opera datata),  dedicato a San Michele , composto da 38 scomparti con santi, apostoli e scene di vita di Gesù , è uno dei capolavori del pittore pinerolese. Si visita la bella Piazza del Castello (scomparso).

Volendo si può visitare il museo etnografico sotto la piazza (a pagamento) e, con un percorso di dieci minuti di cammino,  la chiesa di S. Bernardo che conserva un interessantissimo ciclo di affreschi del Canavesio, dipinti nel 1482 e altri affreschi dipinti da un maestro a lui precedente.

Dolceacqua

Il paese è caratterizzato da due elementi di grande pregio:

Il Ponte medioevale, 33 metri di luce definito da Monet “un gioiello di leggerezza” , che  scavalca il torrente Nervia.

 Il castello scenograficamente collocato sopra il paese; ampliato dai Doria nel corso dei secoli fu  poi attaccato, espugnato ed incendiato nel 1744, ed abbandonato.

Si scende sul lungofiume, si attraversa il ponte e, per stretti carugi, si sale fino all’entrata del castello, quindi si scende alla  parrocchiale dedicata a Sant’Antonio Abate, del 1471; essa   contiene il polittico di Santa Devota di Ludovico Brea (1515)    e i misteri del rosario di Bernardo Castello (1582).

Nel centro storico di Dolceacqua visiteremo il  Visionarium; si tratta di una piccola sala dove avviene una proiezione multipla di diapositive ( 10 proiettori) , con aromi ed effetti speciali del fotografo Ennio Andrighetto, dove assisteremo ad uno spettacolo  su vari aspetti e peculiarità della Val Nervia e delle Alpi Liguri; il filmato  dura 25 minuti.

 

Orari.

Ore 10,00 Arrivo a Pigna e visita del paese

Ore 12,00 Partenza da Pigna

Ore 12,15 Arrivo al ristorante

Ore 15,15 Arrivo a Dolceacqua

Ore 17,00 Rientro

Quote : Visionarium 3 euro , castello di Dolceacqua 4 euro, Museo di Pigna e S.Bernardo 35 euro a forfait 

Note :

Per arrivare alla  chiesa di S. Bernardo ci vogliono 15 minuti di cui 5  in salita.

Calendario delle visite e delle escursioni
< < < Torna alle proposte delle nostre guide < < <

Arcadia Cooperativa Sociale di Solidarietà - Sede Reg. Massaretti 29 - 17031 Bastia d'Albenga (SV)
Tel 0182 993 641 – 327 0824866 Fax 0182 198 0147 - www.arcadiacss.it - P. IVA 01379280090

Powered by Globula